News

Al via il festival Sabir per ricordare la strage di Lampedusa

Dall’11 al 13 maggio si svolgerà a Siracusa la terza edizione del festival Sabir, l’evento nato per ricordare la strage di Lampedusa, in cui nel 2013 persero la vita 368 persone. Tema centrale di questa edizione sarà il lavoro delle associazioni e delle ong che ogni giorno sono impegnati a salvare migranti nel Mediterraneo. Durante la presentazione del festival, promosso da Arci insieme ad Acli e Caritas italiana, con la collaborazione di Asgi, A buon diritto, Carta di Roma e Cgil, gli organizzatori hanno lanciato una “alleanza internazionale della solidarietà e dei diritti” in risposta “all’ignobile campagna mediatica di questi giorni”. Il riferimento è ai presunti legami tra organizzazioni non governative e trafficanti di esseri umani sostenuti dal procuratore di Catania Carmelo Zuccaro e agli attacchi politici subiti dalle ong nelle ultime settimane.

Durante il festival, si svolgeranno anche degli incontri dedicati alla formazione dei giornalisti sui temi che riguardano il fenomeno migratorio. Inoltre, verranno rilanciate la campagna sulla riforma della legge sulla cittadinanza, ancora ferma al Senato, e l’iniziativa “Ero straniero” per l’abolizione della Bossi-Fini.