Europa

I BALCANI

La ragione Balcanica si trova nella parte orientale dell’Europa. Prende il nome dal sistema montuoso dei Balcani che si trova tra Serbia e Bulgaria.  Essa comprende vari Stati quali Croazia, Serbia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Bulgaria, Kosovo, Albania, Macedonia, Grecia, Turchia, Slovenia, Moldavia e Romania. Di questi stati a far già parte dell’Unione Europea sono la Slovenia, la Croazia, la Romani e la Bulgaria. Si tratta di una grande penisola dove si trovano a convivere popolazioni aventi differenti culture e religioni.

Negli ultimi anni, nei vari stati si sono riscontrati differenti crisi economiche con alti tassi di inoccupazione. Tanto per fare un esempio, in Slovenia la dimensione complessiva dell’economia era di 49 miliardi di dollari nel 2009, mentre nel 2012 si è attestata a quota 45. In questo stesso arco di tempo il reddito pro capite è sceso da 24.367 a 22.193 euro.

Quanto al Pil, è crollato di oltre sette punti nel 2009, e dopo una leggera ripresa nel 2010-2011 è tornato nel 2012 sotto la quota della crescita zero: -2,3%. Anche l’economia romena ha avuto una netta battuta d’arresto nel 2009, perdendo oltre sei punti percentuali. Nella Serbia, il debito pubblico ha sfondato il tetto del 60%, dal 38% del 2009. La disoccupazione è cresciuta dal 17,4% a più del 23%. L’inflazione dell’8,1% nel 2009, ora è a più del 9%, dopo il picco dell’11,1% registrato nel 2011.

Nella penisola balcanica Dokita è impegnata in Albania fin dagli anni ’90. Nel corso degli ultimi anni Dokita, in stretta collaborazione con la Fondazione Nostra Signora del Buon Consiglio, con il Ministero del Lavoro degli Affari Sociali e Pari Opportunità e il Ministero della Sanità albanesi ha istituito l’Osservatorio Nazionale Disabilità, il Centro di Riabilitazione e Medicina Sportiva (CRMS) e il primo corso di laurea triennale in fisioterapia riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione albanese.

PROGETTI REALIZZATI E IN CORSO

Donated 100.00%
Raised €300,000
Goal €300,000