TUTTI UGUALI
/
SOSTIENI

Perchè una campagna per i bambini disabili del Camerun?

C’è un posto nel sud del Camerun, a Sangmelima, dove con cura e dedizione si lavora tutti i giorni perché i bambini siano davvero “tutti uguali”, nonostante la disabilità, nonostante la miseria. Si chiama Foyer de l’Esperance ed è un centro sanitario gestito dall’organizzazione umanitaria Dokita Onlus che ogni anno accoglie e cura, con terapie mediche e riabilitative, ma anche con affetto e calore umano, oltre 6.000 bambini e ragazzi con disabilità. La responsabile della struttura è Suor Laura Figueroa, infermiera missionaria della Congregazione delle Figlie dell’Immacolata Concezione e controparte locale di Dokita da oltre trent’anni, punto di riferimento per migliaia di bambini “speciali”.

Essere un bambino disabile in questo Paese significa nella maggioranza dei casi non avere alcuna possibilità di recupero né accesso all’istruzione ed essere quindi condannato a un futuro di emarginazione e abbandono. Le strutture sanitarie in grado di assistere i ragazzi con bisogni speciali, infatti, sono pochissime e molto costose. Spesso, inoltre, sono le famiglie stesse ad allontanare i bambini disabili sia per mancanza di risorse economiche sia per retaggi culturali. Proprio per dare risposta alla scarsità di assistenza sanitaria per questi bambini in Camerun, più di 35 anni fa Dokita ha dato vita a diversi centri specializzati.

SOSTIENI CON UNA DONAZIONE

Puoi sostenere il programma disabilità di Dokita anche con una donazione con carta di credito on-line. Compila il form e invia la tua donazione. Grazie!

FONDI RACCOLTI

€ 5.000

DONA ORA

€20 €30 €90 €150 Offerta libera