Dona ora MA I BAMBINI NON SONO Sappiamo bene che non è così e che non è giusto. TUTTI UGUALI ? Aiutaci a far camminare un bambino disabile.

DISABILITÀ IN AFRICA

In paesi come il Camerun, i bambini con disabilità vivono una condizione di abbandono e isolamento: non ricevono cure adeguate, non vanno a scuola e non hanno la possibilità di giocare liberamente con i loro coetanei. Dokita offre sostegno ai più vulnerabili e bisognosi grazie ai centri di accoglienza ed alle strutture riabilitative. Insieme garantiamo cure ai bambini con disabilità.

Dal 6 al 27 marzo aiutaci a far camminare i bambini con disabilità.
Dona 2 euro con un sms o 5-10 euro con una chiamata da rete fissa.

DONA AL 45580. ECCO COME IMPIEGHEREMO IL TUO CONTRIBUTO

GUARDA IL VIDEO DELLA CAMPAGNA SMS

AUSILI PER LA MOBILITÀ

Acquisto di stampelle, carrozzine, protesi ortopediche e attrezzature per favorire la mobilità dei bambini con disabilità.

accoglienza diurna e residenziale

Mantenimento residenziale e acquisto di kit scolastici per un anno per 60 bambini. I kit comprendono: rette scolastiche, uniformi, libri, quaderni, ecc.

trattamenti fisioterapici

Assistenza a persone con disabilità tramite attività di RBC (Riabilitazione su Base Comunitaria) e mantenimento di un servizio di ricognizione e presidio medico dei villaggi rurali nei Dipartimenti di Dja e Lobo

RESTA AGGIORNATO

    GLI ARTISTI CHE SOSTENGONO LA CAMPAGNA #TUTTIUGUALI

    Gli artisti che sostengono la campagna #tuttiuguali e che ci aiutano a diffondere i progetti di Dokita.
    Tommaso Paradiso

    Tommaso Paradiso

    Cantautore
    Enrica Guidi

    Enrica Guidi

    Attrice
    Valeria Graci

    Valeria Graci

    Comica e conduttrice televisiva
    Andrea Vettoretti

    Andrea Vettoretti

    Chitarrista e compositore
    Anna Favella

    Anna Favella

    Attrice
    Miriam Candurro

    Miriam Candurro

    Attrice
    Beatrice Aiello

    Beatrice Aiello

    Attrice e artista
    Ivana Lotito

    Ivana Lotito

    Attrice
    Grazia Schiavo

    Grazia Schiavo

    Attrice
    Christian Kang Bachini

    Christian Kang Bachini

    Attore e regista
    Mamme Creative

    Mamme Creative

    Influencer
    Camerun bambina

    Alcune storie a lieto fine

    Marie è una delle tante bambine con disabilità che hanno ricevuto cure e assistenza da parte del Foyer de l'Esperance in Camerun. Fortunatamente questa è una storia a lieto fine: Marie, nata con una malformazione alle gambe ha vissuto la sua vita con le stampelle o seduta a terra. Dopo molti anni di trattamenti è stata sottoposta ad intervento chirurgico e ora sta bene. Scopri altre storie a lieto fine ...

    MISSIONARI E OPERATORI

    I nostri missionari ed operatori umanitari in Africa sono coloro che ogni giorno dedicano la loro vita ad aiutare i bambini più sfortunati e bisognosi. Sono loro che hanno cambiato la vita di molti piccoli e hanno reso questo mondo un luog migliore dove vivere. Conoscili da vicino.
    Suor Laura Figueroa

    Suor Laura Figueroa

    Suor Laura gestisce il Foyer de l’Esperance, una casa di accoglienza dove sono ospitati ragazzi con disabilità, soprattutto di tipo motorio, ma anche disabili psichici o ragazzi che vivono in condizioni di particolare disagio sociale e/o familiare. Sotto la sua guida al Foyer ogni giorno vengono garantite ai bambini disabili cure complete, fisioterapia e un’istruzione di qualità.
    Padre Sergio Ianeselli

    Padre Sergio Ianeselli

    Padre Sergio è in Camerun dal 1973, da oltre quarant’anni. Oggi è il responsabile del Centro Prohandicam a Yaoundè. Nel Centro vengono accolti bambini con gravi disabilità motorie e psichiche, a cui viene assicurato un’eccellente servizio riabilitativo, cure, assistenza e adaguate attrezzature mediche e ortopediche.
    Pantaleo Rizzo

    Pantaleo Rizzo

    Pantaleo Rizzo è un agronomo, sociologo, esperto in studi dello sviluppo. Collabora con Dokita onlus da diversi anni e attualmente si occupa del coordinamento e della gestione dei progetti, delle relazioni con i Partner Locali e con le Autorità Locali in Camerun e in Congo.