CHI SIAMO

Dokita è un’organizzazione umanitaria italiana che opera nel campo della cooperazione internazionale allo sviluppo, nata da un gruppo di volontari laici al fine di sostenere le opere umanitarie dei missionari della Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione nel mondo. Dal Camerun, paese in cui si sono realizzati i primi progetti a favore dei malati di lebbra, oggi Dokita è presente con le proprie attività in 13 paesi in Africa, America Latina, Asia ed Europa, compresa l’Italia.

MISSION

Per realizzare il proprio obiettivo, Dokita lotta contro l'esclusione delle persone che vivono in condizioni di emarginazione e di miseria, soccorrendole e sostenendole, al fine di assicurare loro la piena inclusione. In particolare, opera a favore di persone con disabilità, ammalati, minori che vivono in condizione di grande povertà e bisogno, popolazioni colpite da emergenze umanitarie, realizzando progetti volti a garantire il pieno godimento dei diritti umani fondamentali.

VISION

L'obiettivo principale di Dokita è quello di contribuire a costruire un mondo diverso, uguale per tutti, un mondo in cui ogni persona abbia pari dignità ed opportunità nel rispetto della propria diversità e condizione di vita.

VALORI

Dokita si ispira ai principi della giustizia, della solidarietà e della pace, nella convinzione che esista un solo mondo per tutti, che ogni popolo sia protagonista e artefice del proprio sviluppo e che tutti gli uomini siano fratelli, indipendentemente dal colore della pelle, della cultura, della religione e del ruolo sociale. Dokita crede nella crescita, nel rispetto dei diritti umani, sociali e religiosi, nello sviluppo globale dell’uomo e opera per il miglioramento delle sue condizioni di vita e di salute.

maino-cut2

IL NOSTRO NOME

Il termine “Dokita” è un prestito linguistico al lessico della lingua bulu (Camerun) della parola tedesca 'Doktor', che indica il medico, il dottore, ma anche l’uomo della medicina, il guaritore.
Dokita è il titolo che a Sangmélima (Camerun) la popolazione locale diede a Clemente Maino, religioso della Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione (CFIC), che alla fine degli anni ’70 portò cure e assistenza medica a una delle comunità più povere dell’Africa.
L’associazione Volontari Dokita onlus è nata su iniziativa di alcuni amici di Fratel Clemente Maino con l’obiettivo di portare avanti l’opera da lui iniziata al fine di promuovere i diritti umani fondamentali tra le popolazioni del Camerun ed estenderla ad altre popolazioni nel mondo.
Nel 2013 è stata pubblicata la biografia del Dokita, a firma di Omar Viganò, dal titolo “Il Dokita, Fratello dei Due Mondi“. L’opera include una prefazione dell’ex Ministro della Cooperazione, Prof. Andrea Riccardi.

ORGANIGRAMMA

Dokita è un’Associazione senza scopo di lucro costituita in data 20.09.1988.

È iscritta nel Registro delle Organizzazioni di Volontariato del Lazio con decreto n. 1482/95 del 19.06.1995 e nel Registro delle Persone Giuridiche presso l’U.T.G. di Roma n. 102/2002

È organizzazione ‘Onlus’ iscritta all’Anagrafe Unica delle Onlus presso la DR Lazio Prot. n. 0028217 del 21/04/2015 a seguito delle disposizioni dell’art.32, comma 7, della legge 11 agosto 2014 n. 125 (Disciplina Generale sulla Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo) nel settore di attività ONG.  Infine è ONG iscritta all’elenco pubblico delle Organizzazioni della Società civile (OSC) e altri soggetti senza finalità di lucro, ai sensi dell’art. 26 della Legge n. 125/2014 (ex ONG riconosciuta idonea con Decreto n. 1991/128001024/6 del 8.04.1991 e decreto N°2005/337/005519/3 del 18.11.2005 del Ministero degli Affari Esteri italiano).

IL NOSTRO CODICE ETICO

BILANCIO E GESTIONE FONDI

Dokita opera da oltre trent’anni nel campo della cooperazione internazionale allo sviluppo. Ciò comporta un sistema di controllo e procedure interne di qualità che assicurino la trasparenza, l’efficacia e l’efficienza dell’utilizzo dei fondi destinati a programmi di sviluppo sostenibile.

Dokita Onlus pubblica, ogni anno, un bilancio certificato da un revisore contabile secondo i principi ed i criteri di controllo enunciati nei “Principi di revisione” e nel documento “Il controllo indipendente negli Enti non profit ed il contributo professionale del Dottore Commercialista e dell’Esperto Contabile”, adottato il 16 Febbraio 2011 dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Ripartizione risorse per ambito di intervento

Altri ambiti 32%
Salute 1%
Educazione / Istruzione 4%
Carceri 40%
Disabilità 8%
Minori 1%
Educazione alla cittadinanza globale 13%

DONA LORO UN FUTURO

AIUTALI CON UNA DONAZIONE

Con poco puoi fare molto

STAFF

MARIO GRIECO

Direttore

Dokita onlus

Ufficio Comunicazione e Fundraising

CECILIA CALO'

Area Progetti

foto Pri per Dokita

PRISCILLA DI MARCO

Resp. Dokita Senegal

ALICE PIN

Ufficio Raccolta fondi e Segreteria

ANGELA CASTANEDA

Resp. Dokita Perù

GIUSEPPE SOLFRINI

Resp. Honduras

ANDRÉS MAURICIO NARVÁEZ MORA

Resp. Colombia

PANTALEO RIZZO

Resp. Camerun e RD Congo

CONTATTI

    Vienici a trovare

    INDIRIZZO

    Vicolo del Conte 2
    00148 Roma

    TELEFONO

    +39 06 66155158
    dokita@dokita.org